Club Alpino Italiano
Sezione di Conegliano

Social

Logo Scialpinismo

Gita di Scialpinismo

DOMENICA 02 FEBBRAIO 2020

Cima di Valgrande (2.007 m)

Prealpi Bellunesi

Partenzaore07:00
Dislivello salitam950
Dislivello discesam950
Tempo di percorrenzaore3
DifficoltàMS
EsposizioneSW
EquipaggiamentoNormale da scialpinismo
CartografiaTabacco 012
TrasportoMezzi propri
CapogitaAngelo Baldo
(333-8556736)
Aiuto capogitaGloria Zambon
(347-9464381)
Presentazione 28 gennaio 2020 ore 21:00
A dispetto delle cime più importanti che la attorniano, la Cima di Valgrande è una bella e aguzza vetta in ambiente vasto di alta montagna.

Poco prima del paese di Tambre, si svolta a sinistra verso località Pianon fino a Malga Cate (1.054 m), dove si lasciano le auto.
Dietro la malga si imbocca la strada forestale che consente di salire in Val Salatis, superare la Malga Campiello e raggiungere Malga Pian di Stelle (1.421 m). Qui la strada termina e si prosegue lungo il sentiero estivo, in direzione Sud-Est. Usciti dalla vegetazione, con un insolito e tortuoso percorso, si aggirano alcuni dossi e si entra in Val Sperlonga. Ci si porta gradualmente sulla sinistra della valle, in moderata pendenza, raggiungendo Forcella Caulana (1.980 m). Da qui, svoltando a destra, si segue una ripida cresta. Al successivo ripiano si tolgono gli sci e si sale in breve alla esile vetta (2.007 m). Se l’innevamento non dovesse essere eccessivo e non ci dovessero essere accumuli, è possibile salire direttamente verso la cima senza dover passare per la Forcella Caulana.

Fatti i convenevoli di rito si effettuerà la discesa per l'itinerario di salita.
Versione stampabile