Club Alpino Italiano
Sezione di Conegliano

Social

Logo Fotografia

Gita di Fotografia

DOMENICA 10 SETTEMBRE 2017

Luoghi della Grande Guerra

Altopiano di Asiago

Partenzaore06:30
Ritornoore19:00
Dislivello salitam200
Dislivello discesam200
Tempo di percorrenzaore4
DifficoltàE
EquipaggiamentoNormale da escursionismo
CartografiaTabacco 050
TrasportoMezzi propri
CapogitaDenis Lunardi
Aiuto capogitaGuido Ronchi
Presentazione 05 settembre 2017 ore 21:00
Partiremo da Malga Slapeur (1.618 m) e percorreremo il sentiero CAI n. 861, camminando, prevalentemente, su pascoli fra montagne molto simili fra loro, rotondeggianti, con ampie zone di rocce carsiche affioranti.

Troveremo la "Città di Roccia", una corona di rocce sedimentarie levigate da un antico ghiacciaio, fino ad arrivare a Malga Montagnanuova (1.733 m) da dove, tempo permettendo, si potrà vedere l'Altopiano e la Val Miela; da li proseguiremo verso la vetta del Monte Fior (1.824 m) da dove si potrà avere un panorama a 360° che va dalla Laguna a sud, alle Dolomiti di San Martino ad est. A nord avremo tutti i campi di battaglia dell'Ortigara e ad ovest la conca dell'Altopiano. Il sentiero attraversa una delle zone storicamente più rilevanti nel conflitto del 1915-18, M. Castel Gomberto (1.771 m), M. Fior (1.824 m) e M. Spil (1.771 m) ove abbondano gallerie, trincee, camminamenti e manufatti militari.

Scenderemo in un camminamento che ci porterà fino a M. Castel Gomberto (1.771 m) dove troveremo il Monumento al Generale Euclide Turba. Si ritornerà, per un breve tratto, sui nostri passi per poi riprendere il sentiero che, in breve tempo, sempre costeggiando la "Città di Roccia", ci riporterà a Malga Slapeur, punto di partenza dell'escursione.
Versione stampabile