Club Alpino Italiano
Sezione di Conegliano

Social

Logo Escursionismo

Gita di Escursionismo

02 e 03 SETTEMBRE 2017

Sentiero Durissini

Cadini di Misurina

foto gita
Partenzaore13:00sabato
Ritornoore20:00domenica
Dislivello salitam450sabato
m750domenica
Dislivello discesam1.150domenica
Tempo di percorrenzaore2/2.30sabato
ore6/7domenica
DifficoltàEsabato
EEdomenica
EquipaggiamentoNormale da escursionismo
CartografiaTabacco 017
TrasportoMezzi propri
CapogitaMarco De Conti
Aiuto capogitaRenzo Vendrame
Presentazione 29 agosto 2017 ore 21:00
Sabato pomeriggio lasceremo le auto nel parcheggio della seggiovia Col di Varda. Imboccheremo il sentiero che sale il Pian Maceto, un ampio traverso con vista panoramica su Sorapis e Marmarole. Con il sentiero CAI n. 120, si raggiungeranno Forcella Maraia e il Rifugio Città di Carpi (2.130 m) dove pernotteremo.

La mattina successiva, di buon'ora, si imbocca il sentiero CAI n. 118 fino a raggiungere l'incrocio con i sentieri provenienti dalla Forcella della Neve e dal Cadin del Nevaio. Si prosegue a destra, per sentiero CAI n. 112 (Sentiero Durissini) e, dopo un susseguirsi di forcelle, si raggiunge Forcella della Torre (2.400 m). Di qui, si scende fino a raggiungere il Rifugio Fonda Savio (2.367 m).

Continueremo poi la discesa per il Cadin dei Toci, con grandioso panorama sulle Tre Cime di Lavaredo, Teston di Rudo, Monte Piana, Picco di Vallandro, Croda Rossa d'Ampezzo, Cristallino di Misurina, Piz Popena e Cristallo, fino al Lago di Misurina.

Rimanendo a sinistra del lago si ritorna al parcheggio.

Nella foto, di Mauro Girotto, una vista lungo il Sentiero Durissini.

Versione stampabile