Club Alpino Italiano
Sezione di Conegliano

Social

Logo Fotografia

Gita di Fotografia

13 e 14 LUGLIO 2019

Catinaccio d'Antermoia

Dolomiti di Fassa

foto gita
Partenzaore06:00sabato
Dislivello salitam750sabato
Dislivello discesam1.300domenica
Tempo di percorrenzaore5sabato
ore4domenica
DifficoltàEE
EquipaggiamentoNormale da escursionismo
CartografiaTabacco 06
TrasportoMezzi propri
CapogitaMarco Meneguz
(340-0894921)
Aiuto capigitaGuido Ronchi
(348-7357067)
Paolo Roman
(329-3572100)
Presentazione 25 giugno 2019 ore 21:00
Raggiunta Pera di Fassa, frazione di Pozza di Fassa, si raggiunge il Rifugio Gardeccia (1.950 m) sfruttando il servizio di bus navetta. Da qui si imbocca il sentiero CAI n. 546 che permette di raggiungere il Rifugio Vajolet (2.243 m). Si prosegue, quindi, lungo il sentiero CAI n. 584 che risale la Val de Vaiolet fino al Rifugio Passo Principe (2.599 m). Si continua la salita verso il Passo d'Antermoia (2.770 m) per poi scendere lungo il Valon de Antermoia, diretti al Rifugio Antermoia (2.599 m), dove si pernotterà.

Il mattino successivo, si imbocca il sentiero CAI n. 580. Superato il Pas de Dona (2.516 m), si prosegue in direzione della Val de Dona per poi scendere lungo la Val de Udai. Ad un bivio, si abbandona il sentiero CAI n. 580 per imboccare il sentiero CAI n. 579 che ci condurrà nuovamente a Pera di Fassa (1.300 m circa).

Sarà sicuramente un escursione impegnativa vista la lunghezza, ma che regalerà paesaggi mozzafiato. Il pernottamento al Rifugio Antermoia ci permetterà di cogliere i colori dell’omonimo lago all'alba e al tramonto, davanti al magnifico Catinaccio.

Nella foto, di Lino Meneguz, il lago di Antermoia.

Versione stampabile